4 indicatori di trading efficaci che ogni trader dovrebbe conoscere

Se vuoi avere un’attività di trading Forex di successo, allora devi essere in grado di sviluppare il tuo set di indicatori efficaci che possono darti un’idea della direzione in cui si sta dirigendo il mercato. Sfortunatamente per la maggior parte dei trader, questa è un’area del business che la maggior parte delle persone non comprende molto bene. Oggi vi mostrerò un paio di modi per valutare gli indicatori e comprendere meglio come funzionano e perché sono così importanti.

La prima cosa da ricordare quando si utilizzano gli indicatori è che nessun indicatore funzionerà perfettamente ogni volta. Non sono destinati a farlo. Quello che possono fare però è permetterti di avere un’idea molto migliore di quali indicatori possono aiutarti a fare le mosse giuste. Tieni inoltre presente che a volte gli indicatori possono spingerti nella direzione sbagliata. Non lasciare che questo ti scoraggi dall’usarli perché ci sono momenti in cui è esattamente ciò di cui hai bisogno per prendere una buona decisione.

Allora, dove puoi conoscere questi indicatori? Ci sono molti libri che sono stati scritti su di loro e molti altri che puoi trovare su Internet. Hai anche un certo numero di siti web che trattano anche questi argomenti. In realtà, però, probabilmente il modo migliore per conoscere queste cose è diventare effettivamente un trader. In questo modo puoi davvero imparare molto dagli altri che lo fanno ogni giorno.

Una cosa da considerare però è che gli indicatori di trading non sono altro che formule fantasiose. Quando lavori con qualsiasi indicatore devi ricordare che è semplicemente uno strumento. Non è una formula magica che ti darà una previsione accurata ogni volta. Inoltre, tieni presente che nessuno di questi indicatori sarà in grado di dirti esattamente quando avverrà un cambiamento. Possono solo dirti dove guardare. Alla fine, devi ancora avere la capacità di sapere quando agire e quando sederti e osservare i cambiamenti.

Un altro fattore importante da tenere a mente è che, sebbene questi indicatori possano aiutarti a dare un senso a ciò che sta accadendo, non saranno in grado di dirti con certezza che sta per accadere qualcosa. Questo è qualcosa che puoi testare da solo testando diverse strategie. Tuttavia, queste strategie non devono essere solo per un tipo di mercato. Ad esempio, se utilizzi un indicatore tecnico per una coppia di valute che ha una lunga storia di rialzi e ribassi, potresti provare una strategia diversa che non tenga conto delle tendenze recenti.

Un’altra cosa che dovresti sapere su questi indicatori è che non sono progettati per essere l’unica cosa su cui fai affidamento quando fai trading. Ad esempio, il prezzo è generalmente considerato uno degli indicatori più importanti in circolazione. Tuttavia, il prezzo da solo non sarà in grado di dirti se un’operazione è buona o cattiva. La cosa più importante è che tu abbia un piano in atto e capisca quali segnali sono efficaci e quali dovresti ignorare.

Alcuni trader credono che gli indicatori di trading migliori e più efficaci siano le medie mobili. Quello che sono in grado di fare è mostrare un aumento e una diminuzione costanti in un certo periodo di tempo, proprio come un oscillatore mostra una linea di tendenza. Tuttavia, ci sono altre cose che dovresti considerare, inclusi gli oscillatori che funzionano meglio con un tipo di intervallo di tempo e alcuni degli indicatori tecnici che includono medie mobili e volume.

È anche molto importante capire come funzionano tutti questi indicatori. Anche se a prima vista sembrano semplici, in realtà non sono così semplici come sembrano. In effetti, c’è molta matematica dietro di loro e capire cosa significano questi numeri può aiutarti a evitare di commettere errori comuni quando usi un indicatore. Prendendoti il ​​tempo necessario per imparare a usarli correttamente, avrai maggiori possibilità di avere successo nel mercato Forex.