Dollaro USA in Prossimità di Un Punto di Non Ritorno Rispetto al Peso Messicano

Il dollaro USA ha guadagnato terreno contro il peso messicano e ha raggiunto un punto di non ritorno.

Questa è una buona notizia per chiunque sia preoccupato di acquistare cose dal Messico a un costo inferiore.

Acquistando merci in dollari statunitensi, il governo spera di stabilizzare l’economia e stimolare gli affari.

Quanto terreno può guadagnare il dollaro USA? Vi sono alcune indicazioni che il dollaro USA abbia già toccato un punto critico. Nell’ultimo anno, il valore del dollaro USA è aumentato di oltre il 20% rispetto al peso messicano.

Questo punto critico è permanente? Immagino di no. Ciò è dovuto al fatto che il dollaro USA è solo la seconda valuta di riserva più grande dietro l’Euro. Storicamente, questi due paesi sono stati visti come sottovalutati, e quindi le loro valute di solito non guadagnano molto valore.

Tuttavia, il dollaro USA sta rapidamente entrando in quella categoria. Se ci pensate, ci sono molti diversi fattori che influenzano il valore del dollaro USA. Uno di questi fattori è la forza dell’economia americana. Se l’economia degli Stati Uniti continua a crescere a ritmi sostenuti, il valore del Dollaro USA aumenterà.

Un altro fattore che influenza il valore del dollaro USA è l’andamento dell’economia statunitense rispetto ad altre importanti economie del mondo. Se l’economia degli Stati Uniti sta ottenendo buoni risultati, è probabile che vada bene per il dollaro. Al contrario, se l’economia americana sta andando male, è probabile che abbia anche un impatto negativo sul dollaro. Vedi, se l’economia di un altro paese inizia a superare quella degli Stati Uniti, è probabile che il valore del dollaro diminuisca.

È possibile che l’economia americana supererà quella di altri paesi? Sembra che possa succedere. Negli ultimi anni abbiamo assistito a una crescita del PIL da Cina, Giappone, India e Brasile.

Inoltre, con il rafforzamento del dollaro USA, un numero maggiore di società straniere sta iniziando a espandere le proprie operazioni negli Stati Uniti. Molte di queste aziende sono nel settore dei beni di consumo discrezionali. Ciò significa che il settore dei beni di consumo potrebbe vedere un aumento della domanda.

Mentre i consumatori continuano a spendere soldi per beni di consumo, vedremo un aumento del valore del dollaro. Acquistando in dollari USA, stiamo essenzialmente riducendo la nostra dipendenza dal dollaro USA. Ciò significa che il dollaro USA sta diventando una valuta più preziosa e ciò significa che stiamo diventando meno dipendenti dalla Banca centrale europea.

I consumatori stanno effettuando gli acquisti in base al valore del dollaro. Finché continuano a farlo, è una buona cosa per l’economia degli Stati Uniti. Acquistando merci in dollari statunitensi, il consumatore ha più denaro in tasca. Possono spenderli e ci sarà una quantità inferiore di denaro nelle tasche del governo degli Stati Uniti.

La linea di fondo è che l’economia americana è ancora una buona cosa per il dollaro. Almeno un paese non sta approfittando di noi. Il popolo messicano non inizierà a spendere dollari USA per acquistare beni e servizi.

Ciò significa che i consumatori statunitensi continueranno a godere di migliori beni di consumo e di un disavanzo federale statunitense inferiore. Gli Stati Uniti sono nel complesso un’economia più forte. Con così tante persone che acquistano beni e servizi in dollari statunitensi, il dollaro continuerà ad aumentare di valore.

Sì, l’economia americana è ancora in crescita, ma ciò non significa che il dollaro USA guadagnerà troppo valore. Dobbiamo tutti tenere d’occhio le nostre tasche e ciò su cui stiamo spendendo i nostri soldi. Invece di concentrarsi sulle attuali statistiche del PIL, sarebbe meglio pensare all’effetto che la ripresa economica sta avendo sull’economia e su come ti influenza personalmente.