USD / MXN Rimane Fragile Dopo il Forte Sell-Off

L’USD / MXN continua a rimanere in un vicolo cieco, ma quando una valuta sopporta il peso maggiore di una recessione, mi aspetto che sia scontato che altre valute seguiranno l’esempio. Il Loonie si distingue per essere relativamente non influenzato dalla recessione economica globale, ma questo non è il caso di tutte le valute.

È risaputo che durante questa recente correzione l’USD si è consolidato rispetto alla maggior parte delle valute. Quando la maggior parte degli investitori si rende conto che ciò sta per accadere, è spesso troppo tardi. Per questo motivo, la maggior parte del rischio al ribasso associato a USD / MXN ricade in una coppia di valute più ribassista come il dollaro canadese.

Tuttavia, è necessario comprendere che questo tipo di consolidamento non significa che la valuta abbia perso tutto il valore e rimanga intatta. In effetti, la valuta è molto più forte di quanto non sia mai stata prima, purché utilizziamo le nostre capacità di trading e sfruttiamo la leva finanziaria per aiutarci a entrare e uscire da un mercato ribassista.

Quando guardiamo alle tendenze storiche del dollaro canadese, dovrebbe essere evidente a chiunque che non assomiglia al dollaro quando quest’ultimo subisce un grave sell-off. Nonostante la debolezza dell’USD, ci sono molti segnali che suggeriscono che è un buon momento per investire nel dollaro canadese, anche se solo pochi mesi fa.

Uno dei primi motivi per cui il Loonie ha registrato una forte ripresa è dovuto alla grave recessione dell’economia mondiale. Con la disoccupazione che rimane quasi ai massimi storici, la crisi finanziaria ha lasciato molti cittadini chiedendosi se saranno in grado di pagare le loro bollette o se saranno costretti a dichiarare fallimento.

Non è facile determinare quali siano le mentalità delle persone in un dato momento, ma posso dirti per esperienza che la maggior parte delle persone è molto pessimista riguardo alle loro possibilità di pagare le bollette. Questo pessimismo sarà uno dei principali fattori che stanno spingendo l’USD / CAD attraverso il tetto, che porterà il Loonie verso il basso.

Questo è molto importante perché il Loonie è stato sottoposto a tremende pressioni dall’inizio del 2020, mentre il CAD è in costante aumento mentre i nostri amici in Canada hanno mantenuto la linea. Anche così, l’USD è costantemente diminuito durante questo lasso di tempo, quindi la valuta canadese ha mantenuto la sua posizione.

Se gli orsi valutari fossero corretti, a questo punto l’USD calerebbe come una roccia sul mercato forex. Non è possibile che il governo canadese permetta che ciò accada, quindi Loonie è rimasto forte e il CAD ha mantenuto aperto e redditizio il mercato valutario.

In realtà, non dobbiamo nemmeno immaginare perché questo tipo di correlazione tra due valute non sia mai esistito prima. Il punto è che sia il Dollaro canadese che l’USD si sono costantemente indeboliti negli ultimi anni.

Il problema che gli orsi di valuta avranno nei prossimi mesi è che devono cercare in Cina un modo per salvare il mercato. Vedete, la Cina ha bisogno di vendere gran parte della loro valuta, cosa che ora sta facendo a un ritmo sbalorditivo, ma se l’USD non riesce a riprendersi, continuerà a scendere fino a raggiungere la parità con il CAD.

Come ho discusso in un precedente articolo, una forte relazione tra due valute è sempre un’ottima cosa per l’intero mercato. Questo è il motivo per cui quando una valuta fa una ripresa, è scontato che un’altra valuta seguirà l’esempio, soprattutto se hanno una sorta di correlazione economica.

Il fatto che gli orsi valutari pensino di avere un controllo della situazione è inaccettabile, quindi devono agire ora per proteggere i loro profitti. Lo Yuan cinese e il dollaro canadese sono le valute da tenere d’occhio quando entriamo nelle fasi iniziali della ripresa.